Acquisto casa con mutuo


Quando devi acquistare casa con mutuo preoccupati del tuo accesso al credito e lascia perdere inizialmente gli annunci di case in vendita.

IL CONSULENTE IMMOBILIARE CHE NON ESISTE

Il mercato immobiliare è pieno zeppo di agenti immobiliari e di apprendisti immobiliari, ovvero giovani mandati allo sbaraglio a saturare un mercato tutto loro fatto di citofonate e di ricerca spasmodica del cliente venditore. Chi è invece il consulente immobiliare e perché bisogna fare una distinzione tra le parti?
L’agente immobiliare è un venditore con una formazione di base per acquisire e vendere immobili tipicamente civili e residenziali. C’è da dire intanto che il mercato immobiliare non è uniforme ma è composto da diversi settori quali: residenziale, commerciale, industriale, turistico… ed è tipicamente influenzato in base alla location in cui esso è situato.
Un consulente immobiliare è una figura decisamente preparata, magari con una laurea in gestione d’impresa ad indirizzo immobiliare, poiché ha studiato economia, diritto commerciale, economia politica ed una serie di materie che lo mettono in condizione di poter consigliare ed operare pianificazioni patrimoniali che vanno decisamente oltre la semplice vendita dell’immobile di quartiere.
Il mercato immobiliare di Acerra non ha mai richiesto tanta preparazione poiché ritenuto un mercato di tipo economico-popolare. Ma nel futuro la preparazione del professionista sarà la prima qualità richiesta dai clienti che per anni hanno versato provvigioni altissime lamentando il motivo di tanto danaro, senza percepire lo spessore con il quale il professionista si apprestava non solo a fargli acquistare casa, ma a garantire con la sua preparazione che imprevisti e grattacapi fossero evitati, ma non è sempre stato così, anzi.
Bisogna assolutamente allargare gli orizzonti delle proprie competenze e non restare relegati ad una intellighenzia immobiliare ferma agli anni ‘’80
In Italia almeno il 70% della popolazione possiede una casa di proprietà ed è un dato elevatissimo, uno dei più alti al mondo. In un paese dove la cultura di possedere un immobile è così elevata non può non esserci una richiesta di consulenti immobiliari preparati pronti a risolvere le dinamiche immobiliari più complesse.
La figura semplice dell’agente immobiliare è destinata ad estinguersi. Il valore percepito di questa categoria di cui io faccio parte è bassissimo e ciò la dice lunga sull’operato e sulle persone poco preparate che hanno operato per anni nel settore immobiliare.
E per questo motivo che mi preparo all’avvento di questo futuro prossimo investendo nell’istruzione e nella preparazione di me stesso e del mio team per offrire un sevizio sempre più alto e professionale verso tutti i miei clienti.

Vincenzo Satriano agente immobiliare Casa Premium

Facebook: Casa Premium di Vincenzo Satriano
YouTube: agente immobiliare Vincenzo Satriano
Sito web: www.casapremium.info
Sede: Acerra, via Annunziata 2, tel. 081/ 187 59 00

Dal sensale all’agente immobiliare

Dal sensale all’agente immobiliare

Chi era il sensale, detto dalle nostre parti ‘’o’sanzar’’?
Il sensale è tra le più antiche figure professionali della storia. Il termine sensale (dall’arabo simsar) nasce presumibilmente tra il 600 e l’800 d.c. quando l’Italia meridionale fu conquistata dagli arabi.
Inizialmente la sua funzione consisteva nel mettere in contatto persone dello stesso luogo per soddisfare esigenze quali: combinare di matrimoni o conciliare dissidi familiari. Quindi situazioni diverse da quelle di natura commerciale. Solo successivamente, grazie allo sviluppo dell’impero Romano la sua figura assunse funzione di mediare affari commerciali.
Il sensale era quindi una persona importante, carismatica e di grande rispetto poiché il suo intervento poteva risultare determinate per situazioni sociali davvero delicate come il matrimonio o una lite familiare. Insomma la figura del sensale nasce proprio in riferimento a queste virtù di spirito e di coraggio.
Oggi si chiamano mediatori e più precisamente agenti di affari in mediazione. Questa evoluzione del sensale è stata necessaria per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più diversificato. Ecco che nacquero le agenzie immobiliari, dove la preparazione del professionista assunse più importanza poiché la materia stessa della mediazione richiedeva una cultura di base molto più avanzata.
A cavallo tra gli anni 1980/90 prese forma questa figura e gli uffici immobiliari trovarono la loro massima espressione nei locali commerciali fronte strada al centro delle città.
Oggi come allora l’agenzia immobiliare è strutturata allo stesso modo. Ma chi ci dice che le cose non stiano per cambiare ancora?
Credo che la figura dell’agente preparato, spinto da valori quali la lealtà e l’onestà resti alla base dei cambiamenti che stanno per giungere ma sono anche certo che tra un decennio il modo di mediare immobili sarà totalmente cambiato.
Cosa farà la differenza nel futuro? La tecnologia, che si appresta a stravolgere tutti i processi ai quali siamo abituati da anni e ben vengano le innovazioni se tendono ad offrire servizi decisamente migliori.
L’agente immobiliare del futuro sarà un professionista tecnologico, a contatto con le persone ma con metodi completamente differenti da quelli attuali. Sparirà completamente la figura del suonatore di campanelli che girava per le strade alla ricerca di case da vendere. Questa figura resiste ancor oggi con risultati pessimi, che fanno percepire il professionista come un venditore ambulante di cose astratte. Il web sarà il cuore dell’immobiliare, chi resterà a passo con i tempi e si adeguerà, farà la differenza in un nuovo mercato che in Europa è già argomento attuale.

Quale metodo di acquisizione

Sei un professionista ricercato dai tuoi clienti o vai ancora cercando al citofono chi ti offre case da vendere? Citofoni? Lo sai che puoi cambiare il tuo metodo …

Un agente immobiliare è prima di tutto una persona integra

Prima ancora di tutto il lavoro tecnico che svolgo quotidianamente va detto che la Casa è prima di tutto un bisogno umano.

Per la maggior parte delle persone l’acquisto di un immobile è il coronamento di una vita di sacrifici. Per questo il ruolo dell’agente immobiliare è molto di più di una semplice mediazione. Alla base di ogni acquisto immobiliare c’è un lato umano grandioso, diverso da persona a persona, con il quale bisogna interagire. Cosa dico ad un giovane che sta intraprendendo la carriera di agente immobiliare? Mettiti sempre nei panni del tuo cliente. Il tuo cliente sta compiendo il più importante passo della sua vita e tu gli stai chiedendo di fidarsi di te. Il primo lavoro che puoi fare è guadagnare la fiducia e mantenerla nel tempo.

Se riesci in questo intento sei sulla strada giusta. Sii te stesso nel rapporto di vendita, non devi inventarti nessun personaggio, i tuoi clienti premieranno soprattutto la tua spontaneità. Quando presenti un immobile sii trasparente raccontando ai clienti soprattutto le criticità della casa, non ti serve usare parole al miele, i clienti osservano tutto di te perciò sii leale ed onesto nelle tue parole.

Ricorda che la professione di agente è strettamente collegata alla reputazione, ragion per cui non correre dietro ai soldi ma usa i soldi come conseguenza di un lavoro fatto in modo eccellente. Ne vale la pena credimi.
Un professionista non deve soltanto fare soldi e dimostrarlo agli altri. Certo, guadagnare è un dei motivi principali per il quale uno lavora ma non è l’unico.

La domanda che ti devi portare nel cuore è perché ho scelto questa professione. Tutto quello che fai e che farai è fondamentale per il benessere a lungo termine dei tuoi clienti. L’agente immobiliare ha un ruolo molto importante nella vita delle persone, bisogna avere cura delle persone come una missione oltre che un lavoro. Ricorda sempre di dare il massimo, la casa è un bene primario e la soddisfazione di vedere un cliente a suo agio con il proprio acquisto è una fonte di energia più grande di migliaia di euro guadagnanti nell’immediato.

Fare l’agente immobiliare è un lavoro bellissimo, con non pochi sacrifici, ti fa crescere come uomo e come anima proprio grazie alle interazioni sociali quotidiane. L’agente immobiliare è semplicemente una persona che risolve un problema ad un’altra persona. Cosa farà la differenza? Il modo in cui lo fa!
Buona casa a tutti!

Virtual Tour di Casa Premium

Ecco un nuovo modo di visitare gli immobili: Il virtual tour di Casa Premium.

Clicca sul link e goditi l’esperienza:

Il Professionista immobiliare è insostituibile

L’agente immobiliare e il tecnico specializzato sono due figure chiave della compravendita immobiliare.

Il primo porta a te acquirenti selezionati e veramente interessati; Il secondo controlla il tuo immobile e lo rende pronto ad essere venduto, sistemando eventuali non conformità in tempo.

Sei sicuro di poterti sostituire a tali figure prendendo in carico le loro mansioni e soprattutto con il tuo tempo dedicarti a tutte le fasi che una compravendita si porta dietro?

Pensaci bene, un professionista è colui che lavora per te con le sue capacità risolutive e pratiche, non ti spaventino i costi di un professionista, pensa piuttosto che il vero risparmio è evitare gravi problemi o disagi se ti improvvisi tu esperto della situazione.